Non vuoi rivoluzionare il tuo colore, in realtà ti piace. Vorresti piuttosto ravvivare il Biondo che ormai è spento e ha perso ogni vitalità.

È un desiderio piuttosto comune ma molte donne pensano sia irrealizzabile.

Si sono infatti rassegnate al fatto che tanto il Biondo, così come qualsiasi altra colorazione, con il tempo tenda sempre a perdere slancio.

ravvivare-il-biondo-rimedi

Subito è bellissimo, intenso e definito, poi invece si spegne e opacizza.
O, in casi peggiori, si trasforma in un Biondo paglia dai riflessi giallognoli e del tutto artificiali.

E invece no, non è assolutamente così!

O almeno: non per chi si affida ai nostri Saloni Uniche Milano #realblond a Milano e a San Donato Milanese e al nostro blonde staff, specializzato proprio nel Biondo.

ravvivare-il-biondo-uniche-milano-4

Siamo infatti esperti in colorazioni di tendenza con un’attenzione particolare per le schiariture Bionde e ti assicuro che, quando il colore è ben fatto, anche a distanza di mesi, rimane impeccabile.

Insomma, se vuoi ravvivare il Biondo, sei nel posto giusto!

Abbiamo infatti elaborato uno speciale metodo, Renew Balayage, che permette di dare nuova vita al tuo Balayage e di farlo tornare stupendo.

ravvivare-il-biondo-uniche-milano-2

Potrai così stare fino a 3 mesi senza rifare il colore e il tuo Biondo sarà sempre meraviglioso.

Ma Renew Balayage è molto più di tutto questo. Al termine del trattamento avrai infatti capelli luminosi e ricchi di riflessi dall’effetto baciato dal sole.

In Salone ti daremo anche preziosi consigli, specifici per il tuo tipo di capello e colore. Così anche a casa potrai mantenere facilmente il colore, senza bisogno di tornare in Salone. In questo modo risparmierai anche tempo e denaro.

Vieni a ravvivare il tuo Biondo e trasformalo in un colore unico, studiato solo per te. Contattaci per un appuntamento.

Clicca sull'immagine qui sotto
e vieni a provare la nostra #RENEW BALAYAGE
renew balayage
Telefono ☎
02 55 60 21 63

WhatsApp
02 55 60 21 63

E-mail ✉
info@unichemilano.it
Condividi questo articolo con i tuoi amici: